Cosenza, Maestri d’Oriente: Hokusai, Hiroshige, Kuniyoshi, Kunisada e…

Capolavori xilografici dell’arte giapponese. Cosenza, febbraio 2020, anno del Topo. Dal 27 Marzo al 10 Maggio 2020, nella splendida cornice della Galleria Nazionale di Cosenza, per la prima volta in Calabria, si potranno ammirare, da vicino, le affascinanti e suggestive xilografie dei grandi maestri giapponesi dell’Ottocento: Hokusai, Hiroshige, Kuniyoshi, Kunisada, Hiroshige II, Chikanobu, KyŌsai, Kunichika, Shuntei etc. Una straordinaria selezione di oltre 100 opere, provenienti da collezioni private: dai Manga e dai Gafu di Hokusai alle Cinquantatrè stazioni del Tō ō kaid di Hiroshige, dai ritratti degli attori kabuki di Kunisada ai samurai di Shuntei, dalle Quarantotto famose vedute di Edo di Hiroshige II ai racconti visionari di Kuniyoshi. Saranno esposte inoltre antichità originali del periodo Edo (1603-186). Un viaggio, attraverso la lente d’ingrandimento dell’arte, nelle tradizioni, nella storia, nei paesaggi, nel mito di un grande paese, il Giappone, che darà sfogo alla fantasia di tutti, che getterà una nuova luce sulle “conoscenze” già acquisite, aprendo nuovi scenari. Un’operazione culturale che non vuole fare sentire solo più erudito il suo pubblico, ma vuole anche offrire gli spunti per una riflessione postuma: l’osservazione e la comprensione “dell’altro” necessita di una pluralità di sguardi, il nostro solo punto di vista non basta. Il progetto espositivo è curato da Alessandro Mario Toscano e Marco Toscano. La mostra è organizzata e prodotta dall’Associazione N.9 (reduce dal grande successo di pubblico delle precedenti mostre su Antonio Ligabue e Rembrandt), patrocinata dalla Japan Foundation, e supportata da Banca Mediolanum in qualità di Main Sponsor. Accompagneranno l’esposizione varie attività laboratoriali per le scuole.

Recommended For You

About the Author: PrM 1