Covid. Rezza: Circolazione virus ancora elevata, prima ondata mai finita - Ilmetropolitano.it

Covid. Rezza: Circolazione virus ancora elevata, prima ondata mai finita

(DIRE) Roma, 4 Dic. – “Rt 1 a noi sembra molto buono, rispetto a 1,5 o 1,7, che abbiamo anche avuto, in realta’ e’ un dato che va tradotto: 20mila persone sono in grado di contagiare, ognuna, altrettante persone. Quindi per contenere l’epidemia dobbiamo ancora abbondantemente sotto 1. Rispetto a ieri siamo ancora, come proporzione di test/positivi, al di sopra del 10%: abbiamo quindi ancora dati alti di contagio. I dati dei decessi di oggi sono 814, meno rispetto a ieri, ma comunque elevati: abbiamo avuto tanti infetti e tanti malati nelle scorse settimane e questo carico rimane nel tempo, lasciando traccia nei decessi. Vediamo altresi’ una riduzione dei ricoveri in area medica e in terapia intensiva. Abbiamo peraltro un dato nuovo sulle terapie intensive: gli ingressi nelle ultime 24 ore. Oggi abbiamo 201 persone che presumibilmente si sono ammalate, presentando sintomi, anche due settimane fa. Complessivamente possiamo dire che dai dati giornalieri, piu’ aggiornati ma meno accurati perche’ riguardano solo le ultime 24 ore, diciamo che vediamo un miglioramento ma la circolazione virale e’ ancora elevata e serve intervenire e continuare a contenere la trasmissione del virus. Molti l’hanno chiamata ‘seconda ondata’ ma in realta’ la prima non e’ mai finita per quanto si sia di molto abbassata durante l’estate”. Lo ha affermato Gianni Rezza, direttore generale della prevenzione del ministero della Salute, presentando i dati delle ultime 24 ore nell’ambito dell’analisi di monitoraggio settimanale della cabina di regia Iss-ministero della Salute. (Org/ Dire) 18:55 04-12-20

Recommended For You

About the Author: PrM 1