Il Premio Oscar Nicola Piovani ospite della MetroCity in visita ai Bronzi di Riace - Ilmetropolitano.it

Il Premio Oscar Nicola Piovani ospite della MetroCity in visita ai Bronzi di Riace

Dopo la straordinaria esibizione al Teatro Cilea per il gran finale di Cosmos il Maestro autore della colonna sonora de “La vita è bella” di Benigni non si è lasciato sfuggire l’occasione di fare una visita ai due guerrieri custoditi nel Museo Nazionale di Reggio Calabria

Suscita ancora emozione la straordinaria esibizione del Maestro Nicola Piovani al Teatro Cilea in occasione del gran finale di Cosmos 2022. Il premio Oscar autore della colonna sonora de “La vita è bella” di Benigni, oltre che delle musiche di numerosi altri capolavori cinematografici del panorama internazionale, è stato accolto con entusiasmo dal pubblico reggino che ha affollato la platea del teatro cittadino.

Uno spettacolo di grandissimo livello artistico che ha lasciato il segno anche nello stesso Piovani che, su invito della Città Metropolitana, non si è lasciato sfuggire l’occasione, come altri grandi artisti in questi mesi estivi, di fare una visita al Museo Nazionale per ammirare di persona i Bronzi di Riace, che quest’anno celebrano il loro cinquantesimo compleanno, e le altre meraviglie in esso custodite. Con lui al Museo gli altri musicisti dell’orchestra che lo ha accompagnato durante l’esibizione al Cilea, insieme alla vincitrice del Premio Cosmos 2022 per la divulgazione scientifica, Jimena Canales, autrice de “L’ombra del diavolo”.

“Di fronte a queste meraviglie – ha commentato il premio Oscar – il miglior commento è starsene zitti e lasciarsi meravigliare. E’ stata una gran fortuna poter essere qui, anche inaspettata per certi aspetti, nel 1982 a Roma cercai di andare a visitare i Bronzi ma non ci sono riuscito per motivi di lavoro. Mi ripromettevo sempre di venire a Reggio Calabria per visitarli e oggi finalmente mi trovo faccia a faccia con queste due meraviglie che vengono da un periodo magico della storia dell’uomo in cui sono nate bellezze e grandezze che ancora oggi ci provocano stupore a livello artistico, filosofico, culturale, politico”.

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1