Direzione Strategica GOM: “i medici sono altamente tutelati e stimati senza che siano necessarie dichiarazioni roboanti sui giornali”

Riceviamo e pubblichiamo

Pur nella consapevolezza che a nulla serva inasprire le polemiche seguite all’infelice intervista, edita dal Quotidiano del Sud, del Direttore Generale dell’ASP di Reggio Calabria, dott. Giacomino Brancati, la Direzione Strategica del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria tiene a precisare alcuni punti incontrovertibili che si auspica chiariscano definitivamente la questione. Innanzitutto, si esprime viva sorpresa per la scelta paradossale delle OO.SS. firmatarie del comunicato di risposta all’intervista del Direttore Generale dell’Asp, pubblicato sul quotidiano online “Il Metropolitano”, di tirare in ballo questa Direzione per difendere l’immagine dell’Ospedale ed i medici che quivi lavorano. Medici che da questa Direzione Strategica sono altamente tutelati e stimati senza che, per dimostrarlo, siano necessarie dichiarazioni roboanti o sparate sui giornali.  Nel comunicato di cui sopra, prodotto dalle OO.SS. forse in un eccesso d’impeto, si chiama in causa la Direzione Strategica ed in particolare il Direttore Generale ed il Direttore Sanitario perché non sarebbero intervenuti in difesa dei colleghi rispetto alle dichiarazioni del dott. Brancati, oggetto della querelle. A tal proposito, giova sottolineare che l’articolo in questione è stato pubblicato solo ieri e che oggi lo stesso dott. Brancati ha inteso rettificare le proprie dichiarazioni con il giornalista assicurando a questa Direzione che le stesse sarebbero state travisate dall’articolista del Quotidiano. A quanto detto, si aggiunge che le informazioni dalle OO.SS. raccolte sono quantomeno parziali, in quanto questa Direzione ha provveduto celermente a sentire i Direttori delle UU.OO.CC. del Dipartimento Tecnologie Avanzate Diagnostico-terapeutiche interessate delle affermazioni riportate nell’articolo di stampa. Nel merito delle dichiarazioni in questione, se fossero confermate in tutto o in parte, se anche l’idea che le ha ispirate restasse in piedi, non potrebbe questa Direzione Strategica esimersi dal far notare che il Grande Ospedale Metropolitano – pur non essendo di sua precipua competenza – non solo sopperisce innegabilmente e sistematicamente alle oggettive difficoltà del Territorio, tanto da poter essere considerato ormai come un baluardo del Diritto alla Salute nella Provincia di Reggio Calabria. (Dialisi, Radiologia, Medicina d’Urgenza, Terapie oncologiche, Traumatologia, Gastroenterologia, sono solo alcuni esempi). Tali attività sono rese dal G.O.M. di Reggio Calabria a fronte di incontestabili difficoltà di organico che non sono fantomatiche, ma piuttosto, come il D.G. dell’Asp e le OO.SS. ben sanno, legate al doveroso rispetto di un rigoroso Piano di Rientro.  Questa Direzione Strategica assicura il proprio impegno al fine di contemperare le esigenze di salute di un territorio che sconta difficoltà e ritardi molto risalenti nel tempo, con il rispetto della propria missione istituzionale di Ospedale Hub e sede di DEA di II° livello nonché i vincoli economici ed assunzionali del Piano di Riento.

Staff
Direzione Generale

Recommended For You

About the Author: PrM 1