Al via la “Festa del cinema di Roma 2018”

“1938 – QUANDO SCOPRIMMO DI NON ESSERE PIÙ ITALIANI”, DOCUMENTARIO DI PIETRO SUBER – EVENTO SPECIALE DI PREAPERTURA. ATTENZIONE OGGI, Venerdì 12 ottobre h. 12:00 – Centro Bibliografico UCEI (Lungotevere Sanzio, 5) – INCONTRO CON LA STAMPA con il regista e con la Presidente dell’Unione delle Comunità ebraiche italiane, Noemi Di Segni Lunedì 15 ottobre h. 21:00 – Cinema Barberini – PROIEZIONE UFFICIALE PRIMA MONDIALE Presentato come Evento Speciale di preapertura alla Festa del Cinema di Roma, il documentario “1938 – Quando scoprimmo di non essere più italiani”, diretto da Pietro Suber, una produzione Blue Film, Istituto Luce – Cinecittà con Rai Cinema, prodotto da Bruno Tribbioli, Alessandro Bonifazi e Dario Coen e distribuito da Istituto Luce – Cinecittà. Le conseguenze delle leggi razziali e la persecuzione degli ebrei sotto il fascismo raccontata dagli ultimi testimoni (vittime e persecutori), con documenti, straordinarie immagini d’archivio e la ricostruzione – in occasione dell’80⁰ anniversario delle leggi razziali – delle vicende che portarono dalle leggi antiebraiche alla deportazione degli ebrei italiani attraverso cinque storie raccontate in gran parte dai diretti protagonisti. Da una famiglia di ebrei fascisti, massacrata sul Lago Maggiore nell’autunno del 1943, alla storia di un ebreo del Ghetto di Roma, il mitico ‘Moretto’, che decise di lottare contro la persecuzione e che riuscì a salvarsi flirtando con la nipote di un collaborazionista. Fino a quella di Franco Schonheit e dei suoi genitori, tutti sopravvissuti ai campi di sterminio nazisti. Poi la vicenda di una ebrea di Fiume che si salvò nascondendosi presso la casa di un incisore del Vaticano, e infine la storia di una famiglia di presunti delatori fascisti accusati di aver denunciato i vicini ebrei ai tedeschi.

Durata: 78’

“INSANE LOVE”, FILM BREVE DI EITAN PITIGLIANI – EVENTO SPECIALE ALICE NELLA CITTA’

Sabato 20 ottobre h. 14:30 – Sala Timvision / Alice – Auditorium Parco della Musica – PROIEZIONE UFFICIALE PRIMA MONDIALE

Sarà presentato, sabato 20 ottobre alle ore 14:30 come Evento Speciale nella sezione Alice nella Città, alla presenza del regista e del cast, “Insane Love” film breve di Eitan Pitigliani, prodotto da Paradise Pictures con Rai Cinema e distribuito da Prem1ere Film di Roberto De Feo. Il film, interpretato da Filippo Gattuso, Miriam Dalmazio, Clara Alonso, Diego Dominguez e Davide Dato, racconta la storia di Alessandro, un giovane modello italiano, la cui vita, apparentemente di successo, sembra invece essere giunta ad un punto morto. Alessandro infatti si sente solo, convinto che nessuno possa colmare il vuoto che sente dentro di sé, “neanche a mettere insieme tutte le persone del mondo”. Fino a che un giorno, camminando per le strade di Roma, si imbatte in Sofia, una giovane ragazza argentina (interpretata dall’attrice argentina conosciuta in Italia per il ruolo di Angie nella serie Violetta di Disney Channel). Da quel momento, tutta vita di Alessandro sembra cambiare, lanciandolo in un viaggio, un vero e proprio “rollercoaster” di emozioni, al termine del quale si troverà solo di fronte a se stesso, e a quell’amore talmente forte da diventare folle, quasi insano. Nel cast, tra i protagonisti, Miriam Dalmazio, nel ruolo dell’amica del protagonista, che tenta di scuoterlo in tutti i modi, accanto a Diego Dominguez e Davide Dato, étoile, primo ballerino del Balletto di Vienna, per la prima volta sul grande schermo. La colonna sonora è composta da musiche originali del M° Paolo Vivaldi, con additional licensed music brani di repertorio dei Premi Oscar Ryuichi Sakamoto e Gustavo Santaolalla.

Durata: 20′

“TRE QUARTINE E UN ADDIO”, FILM DI FARIBORZ KAMKARI – SEZIONE RIFLESSI

Sabato 20 ottobre h. 19:30 – MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo – PROIEZIONE UFFICIALE PRIMA MONDIALE

Sarà presentato nella sezione ‘Riflessi’ della Festa del Cinema di Roma 2018, il film Tre Quartine e un Addio, scritto e diretto dal regista e scrittore curdo Fariborz Kamkari (I fiori di Kirkuk; Pitza e Datteri; Acqua e Zucchero). Il film, interpretato dalla giovanissima Elettra Falzetti e da Manuela Cossu, Daniela Belletti e Fabio Massimo Falzetti e prodotto da Fabrizia Falzetti per Far Out Films, in associazione con Cinzia Bomoll per Amarcord, racconta la crescita di un’adolescente di fronte al proprio primo dolore assoluto. Una famiglia romana è travolta da un lutto inaspettato. La più giovane, la dodicenne Elettra, si aggira tra i suoi famigliari a pezzi, piena di domande… Gli adulti cercano di farle accettare la morte della nonna, proponendo punti di vista razionali, religiosi, pragmatici, ma senza grande successo. Un ritratto di famiglia di oggi a Roma: 7 personaggi diversi, alle prese con un’adolescente inquieta. Elettra alla fine riesce a costruire il suo racconto sulla morte. E, forse, diventare adulta.

Durata: 65′

“AS TIME GOES BY”, DOCUMENTARIO DI SIMONE ALEANDRI – SEZIONE RIFLESSI

Mercoledì 24 ottobre h. 21:30 – MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo – PROIEZIONE UFFICIALE PRIMA MONDIALE

Sarà presentato nella sezione ‘Riflessi’ della Festa del Cinema di Roma 2018, il documentario “As Time Goes By”, diretto da Simone Aleandri, prodotto da Clipper Media in associazione con Istituto Luce – Cinecittà, la storia di Silvano Campeggi, in arte Nano, l’ultimo grande illustratore del cinema. I suoi manifesti – da Via col Vento a West Side Story, passando per Casablanca e Ben Hur – hanno fatto sognare generazioni di spettatori prima ancora di entrare in sala. Artista prolifico, ha disegnato più di 3mila manifesti per tutte le più grandi case di produzioni americane: Warner Bros., Paramount, Universal, Columbia, United Artists, 20th Century Fox. Nano ha attraversato il Novecento con la matita in mano, lavorando ogni giorno, fino a 95 anni. Questo documentario, realizzato con il Sostegno della Regione Lazio – Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo e e distribuito da Istituto Luce – Cinecittà, è un viaggio nella sua vita e nell’immaginario del Ventesimo Secolo.

Durata: 75′

“BE KIND – UN VIAGGIO GENTILE ALL’INTERNO DELLA DIVERSITA’”, FILM DI SABRINA PARAVICINI E NINO MONTELEONE – EVENTO SPECIALE

Giovedì 25 ottobre h. 12:00 – Sala Petrassi – Auditorium Parco della Musica – PROIEZIONE

Sarà presentato come evento speciale alla Festa di Roma 2018, “Be Kind – Un viaggio gentile all’interno della diversità”, un film autoprodotto e diretto dall’attrice e regista Sabrina Paravicini e da suo figlio Nino Monteleone, un bambino di dodici anni a cui è stato diagnosticato a due anni e mezzo un autismo infantile severo, ma non grave. Un film quasi familiare, nato dal desiderio di Sabrina Paravicini di fare un regalo al proprio figlio, nel corso dei mesi di lavorazione si è trasformato in un vero e proprio film e racconta il viaggio da piccolo regista di una persona diversa all’interno della diversità, intesa non come differenza, ma come ricchezza nella varietà. L’idea del film nasce da una domanda di sua madre: «Ti andrebbe di raccontarti?». Lui ha accettato. La mamma lo accompagna in un percorso fisico ma soprattutto emotivo, dove ogni tappa rappresenta un incontro con persone che raccontano le esperienze attraverso la condivisione delle loro storie. Nino diventa un Virgilio che ci conduce, quindi, nel mondo della varietà umana, dove incontriamo uomini e donne che ci rendono partecipi delle loro vite. Insegnandoci come la gentilezza sia il solo modo per entrare davvero in contatto con gli altri, il solo strumento che ci predispone all’ascolto dell’altro senza atteggiamenti pietistici o di mera curiosità, muovendo il reale desiderio di scoprire realtà umane ancora sconosciute. La presenza dello scrittore Roberto Saviano, con cui Nino conversa sul tema della felicità secondo la teoria di Epicuro, dell’attore Fortunato Cerlinoche aiuta un giovane attore nello spettro autistico a prepara le scena madre di Robert De Niro in Taxi Driver e dell’astronauta Samantha Cristoforetti che racconta a Nino il valore della diversità, si alternerà a tanti incontri, tante vicende che compongono un grande racconto a lieto fine: un racconto che parla di limiti superati, di speranza, di sperimentazioni, di gentilezza e di felicità possibile per tutti. Perché, alla fine, tutti siamo diversi da tutti. Supportato da Gucci, da sempre attivo nella sensibilizzazione verso tematiche come diversity inclusione, questo progetto farà parte di Gucci Equilibrium: non solo un programma, ma una vera e propria piattaforma il cui obiettivo, oggi, è quello di raccontare come strategia e progetti sulla sostenibilità possano essere integrati, ispirandosi a una “Culture of Purpose”.

Durata: 83′

TORNA MOVIE UP 2020, CON L’INIZIATIVA ITALIAN FILM BOUTIQUE FOR YOUNG AUDIENCE AD ALICE NELLA CITTA’

Anche quest’anno, in occasione della XVI edizione di Alice nella città e della IV edizione del MIA, torna MOViE UP 2020, intervento realizzato da Assforseo e finanziato dalla Regione Lazio – Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola, Università e Turismo (POR FSE 2014-2020), con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo delle competenze degli operatori per l’internazionalizzazione del settore audiovisivo. In particolare, sarà presente al MIA con l’iniziativa ITALIAN FILM BOUTIQUE for Young Audience – Roma Lazio Cinema Days for International Buyers – alla sua IV Edizione. L’evento, realizzato da Assforseo con il supporto di Alice nella città, sostiene una vetrina di 20 titoli, con opere prime e seconde, privilegiando contenuti destinati ad un pubblico young e young adult, al fine di promuovere le professionalità dell’industria audiovisiva laziale. Le proiezioni di mercato si svolgeranno presso la Multisala Barberini e il Cinema Quattro Fontane. Inoltre, in cooperazione con Alice nella Città e l’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, sono organizzati una serie di incontri speciali: Italian Cinema Now: a parlare di presente e futuro del giovane cinema italiano i direttori di importanti istituzioni cinematografiche europee: Carlo Chatrian, neo eletto direttore del Festival di Berlino, Francesco Giai Via, neo direttore artistico di Annecy Cinéma Italien. A completare il programma, la masterclass con Michel Ocelot, il pluripremiato regista francese che ha dedicato la sua carriera al cinema di animazione. MOViE UP 2020 sarà presente, dal 18 al 28 ottobre, presso lo spazio di Casa Alice per promuovere iniziative ed opportunità rivolte agli operatori del settore audiovisivo.

Recommended For You

About the Author: PrM 1