Polini e Ripepi verso Sud - Ilmetropolitano.it

Polini e Ripepi verso Sud

La factory bergamasca e l’iridato reggino pronti per il Trofeo Scooter Sud

Il 2012 vedrà il meridione da corsa protagonista nel palcoscenico nazionale delle gare di velocità a ruote basse, quelle riservate ai performanti scooter da competizione. Il prologo era stato il bell’evento di domenica 27 novembre, in cui ad Amato si era corso il Trofeo dedicato allo scomparso talento delle due ruote, lo sfortunato Giovanni Olivieri. La Polini Motori, che fornisce l’equipaggiamento tecnico al due volte campione del mondo scooter Rocco Ripepi, era stata partner d’eccellenza della gara, che aveva raccolto trenta piloti da Calabria e Sicilia. Proprio queste due regioni ospiteranno le tre prove del Trofeo Sud, che nel 2012 affiancherà il consueto Campionato nazionale proposto nelle altre due zone d’Italia dalla Polini Motori Spa: due appuntamenti sul selettivo circuito di Amato(Cz)ed uno in una pista della Sicilia orientale. La formula prescelta per il Trofeo prevede l’iscrizione con una tessera Uisp al Challenge di tre gare: copertura assicurativa, stabilità regolamentare, costi assolutamente ridotti, sono i tre punti cardinali dell’organizzazione.

I premi consisteranno in materiale tecnico fornito dalla Polini Motori, il cui patrimonio tecnologico è notoriamente e storicamente al top della produzione mondiale. Rocco Ripepi nella sua carriera ha dovuto affrontare le mille difficoltà aggiuntive del vivere in una zona della penisola deficitaria di eventi da gara importanti e di strutture dove allenarsi o semplicemente sfogare in sicurezza la propria passione per la velocità: alla luce di tutto questo le sue due corone iridate ed il campionato italiano scooter nel suo curriculum, assumono un valore ancora maggiore. Ripepi con il suo carisma intercetta e raccoglie la voglia di tanti appassionati reggini e calabresi che vogliono misurarsi in gare vere senza un eccessivo impegno economico, ma con una dimensione regolamentare ed organizzativa credibile e composta da professionalità del settore. La serie avrà inizio in primavera e l’intenzione è quella di riproporre la presenza di un contingente umano e tecnico della Polini Motori, dopo l’apprezzatissima presenza di Denis Polini nella gara sul Kartodromo dei Due Mari. Chi ne avrà mezzi economici e volontà potrà partecipare anche alla serie collaterale su tutto il territorio nazionale della Polini, al top nel settore velocità scooter, altrimenti ci sarà la possibilità di effettuare il solo Trofeo di tre appuntamenti di Calabria e Sicilia.L’intento è quello di permettere anche a nuovi talenti di approdare al motociclismo dalla dimensione più sostenibile dei potenti scooter due tempi, le cui prestazioni decisamente elevate, consentono di intravedere potenziali assi del manubrio da esplorare ed esportare verso le platee che hanno reso celebre e fruttuosa la carriera di Rocco Ripepi. Il campione reggino conferma il proprio asset tecnico per la stagione che lo vedrà coinvolto a livello nazionale, a fianco del CM MotorSport di Castrovillari di Marco Cozza, suo preparatore personale con cui il feeling e la fiducia sono totali. Il secondo posto finale della serie 2011 fra i due ottimi piloti ufficiali Polini, Tiraferri e Corsi, sono testimoni del grande lavoro di squadra portato a termine, viatico per un brillante immediato futuro.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano