Lucioni: "A Latina sarà una battaglia" - Ilmetropolitano.it

Lucioni: “A Latina sarà una battaglia”

logo reggina 1914Classe ’87, la carta d’identità non lo racconta come un veterano ma Fabio Lucioni sopperisce con uno straordinario temperamento. Uomo navigato, mette il suo carisma a disposizione di un gruppo che ha bisogno di ritrovare certezze per invertire la rotta.

Numerosi allenamenti, addirittura due doppie sedute nella settimana che sta conducendo la Reggina alla trasferta di Latina. “Stiamo lavorando tanto – racconta il centrale difensivo – mister Castori ha bisogno di conoscere bene l’organico a sua disposizione e rifinire gli accorgimenti da lui adottati, sostanziali rispetto alla precedente gestione poichè l’impianto di gioco è completamente diverso. E’ un momento difficile, abbiamo intrapreso un nuovo percorso per provare a dare una svolta: dobbiamo avere forza, carattere e fiducia in questo momento, mettere la massima intensità ed attenzione in ogni aspetto del nostro lavoro”.

Tuttavia, oltre al pure importante aspetto tecnico-tattico, è in altro ambito che la Reggina deve trovare le risorse necessarie per rialzarsi. “Il nostro problema maggiore, oggi, è la mancanza di serenità, dovuta ai cattivi risultati, che ci impedisce di esprimere le nostre reali potenzialità. Il mister sta lavorando anche in questo senso: è vero, è nostro dovere mostrare la giusta determinazione, la cattiveria necessaria in un periodo così complicato ma senza trasformare questa esigenza in ansia. Tanti dei nostri ragazzi devono affrontare per la prima volta un’atmosfera così cupa  – continua Lucioni – e sono i calciatori più esperti, come Di Michele e Colucci, così come tutti noi che abbiamo qualche campionato in più alle spalle, a dover indicare la via da seguire. Vedo nei più giovani una buona predisposizione all’ascolto, uniti e compatti ne verremo fuori”.

Il calendario offre una trasferta insidiosa contro una squadra imbattuta da ben 8 gare: la Reggina va a Latina decisa a far risultato per iniziare a ritrovare quelle certezze che possono cambiare volto alla stagione. “Affrontiamo una squadra in grandissima fiducia, che sarà supportata da un ambiente molto caldo. Sono bravissimi a fare densità e chiudersi dietro la linea del pallone per affondare in contropiede. E’ un avversario che sta creando problemi a tutte le squadre che incontra in questa fase della stagione, dobbiamo esser pronti a dar battaglia. Sarà una classica partita di Serie B, con il giusto atteggiamento, con coraggio possiamo tornare a Reggio con un risultato soddisfacente”.

 

banner

Recommended For You

About the Author: Michele Favano