In Francia, autorità sicurezza nucleare Chevet : “Quadro sicurezza preoccupante”

23/11/2016 Il direttore della ‘Autorité de sûreté nucléaire’ (Asn) Pierre-Franck Chevet, in seguito alla scoperta di una crepa nella copertura del reattore sperimentale Epr (reattore ad acqua pressurizzata) in costruzione a Flammanvile in Normandia e dopo che le autorità di controllo hanno deciso di fermare 12 reattori (di Edf) sui 58 operativi, ha affermato a “Le Figaro” che Il quadro della stabilità dei reattori nucleari francesi è “molto pnuclearereoccupante. Chevet ha spiegato che un problema è rappresentato dall’eccesso di carbonio presente nell’acciaio speciale usato per costruire le centrali. Asn deciderà entro gennaio 2017 se riattivare o meno i reattori, mentre Edf ha fornito nel frattempo un quadro specifico di ogni singolo reattore. Chevet ha affermato anche che le anomalie non sono nuove alle autorità poiché erano già state riscontrate nei generatori di vapore, spingendo le autorità a dei controlli su ampia scala, anche negli anni novanta si riscontrarono delle corrosioni nelle coperture di alcuni reattori che furono sostituite. Chevet ha inoltre querelato “l’esistenza di pratiche inaccettabili dall’inizio degli anni sessanta nella fabbrica del Creusot (di Areva, ndr): l’esistenza di 400 dossier volontariamente nascosti al cliente e all’Asn, e riguardanti anomalie, nonché la scoperta di documenti di fabbricazione che appaiono falsificati”.

Recommended For You

About the Author: Giusy De Giovanni