Assolta Asia Bibi prima condannata a morte per blasfemia in Pakistan

Una bella notizia arriva dall’Asia. Asia Bibi, la giovane ragazza cristiana condannata a morte per blasfemia in Pakistan nel 2010, è stata assolta dalla Corte Suprema del suo paese. In base a quanto dichiarato dal giudice dovrebbe essere liberata immediatamente in quanto assolta da tutte le accuse pendenti a suo carico. La condanna per Asia Bibi era stata emessa dall’Alta corte di Lahore (Lhc), che nell’Ottobre 2014 aveva confermava quanto richiesto nel primo grado di giudizio. L’Appello era stato presentato nel 2015 ma già dai primi mesi di prigionia molti organismi umanitari internazionali si erano mossi per difendere i diritti e la vita di Asia Bibi.

 

 

 

HTTH

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano