Germania: finge di essere malato di Aids, truffa l’assicurazione per 160mila euro

L’uomo, un 56enne, tra il 2013 e il 2017 ha inviato alla compagnia false ricette mediche autenticate con un timbro da lui rubato in farmacia

Protagonista del “sistema”, un uomo di Monaco, in Germania, che ha truffato la sua cassa di assistenza sanitaria per 160mila euro usando ricette false. Dal 2013 al 2017 il 56enne ha mandato alla sua compagnia di assicurazione sanitaria privata certificazioni e ricette false che certificavano di essere ammalto di Aids, autenticate con un timbro da lui rubato in una farmacia. Alla fine, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, la truffa è stata scoperta e l’uomo condannato dal tribunale della capitale bavarese a 22 mesi di libertà vigilata. “Mi sentivo strozzato perché non ce la facevo a pagare i 970 euro di premio assicurativo, tanto da essere assalito da una paura esistenziale che mi ha indotto a comportami in quella maniera”, ha dichiarato l’uomo al giudice.

CS Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”

About the Author: PrM 1