Volo Spalato-Roma. Problemi dopo il decollo l’aereo torna indietro

Problema in volo e il rientro in aeroporto per poi ripartire la sera stessa. Una piccola odissea, quella vissuta dai passeggeri, tra cui molti italiani, del volo Croatia OU 380 che, venerdì, avevano previsto di andare a Roma. Il volo in questione, era quello appunto in partenza alle 16:13 del 22 novembre dall’aeroporto di Resnik, in Croazia, per la capitale italiana. L’aereo della compagnia Croatia Airlines, un De Havilland (Bombardier) DHC-8-400 Dash 8Q, per problemi tecnici, dopo circa mezzo miglio, è dovuto rientrare allo scalo di partenza, atterrando in sicurezza alle 16:55.  Il fatto è successo una ventina di minuti dopo il decollo. Per i passeggeri che erano a bordo dell’aereo, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, secondo quanto dichiarato dalle fonti aeroportuali, non c’è stata nessuna conseguenza, se non qualche attimo di paura. I passeggeri sono stati riprenotati su un altro volo. L’aereo è ripartito da Spalato verso le 18:15 ed è arrivato felicemente a Roma, Aeroporto Leonardo da Vinci-Fiumicino, e il personale della compagnia aerea croata si è scusato con i passeggeri per il ritardo.

 

c.s. –  Giovanni D’Agata – Sportello dei Diritti

Recommended For You

About the Author: PrM 1