Rimini. Riempie il trolley di vestiti griffati e tenta di scappare senza pagarli: arrestata diciannovenne

Il comportamento di quella giovane cliente, che si aggirava tra gli scaffali della boutique con un trolley, ha insospettito il personale del negozio che ha iniziato a tenerla d’occhio e, allo stesso tempo, avvertire la polizia di Stato. Tutto è avvenuto nel pomeriggio di sabato in un negozio di abbigliamento di Corso d’Augusto, quando il negozio era affollato di clienti. I sospetti si sono rivelati giusti e la giovane, poi identificata per una nomade 19enne, ha fatto incetta di vestiti e accessori per poi rinchiudersi in un camerino di prova. Visto il lungo tempo trascorso all’interno della stanza, i commessi si sono ancora più allarmati e, quando la giovane è uscita, hanno ispezionato il camerino trovando al suo interno diverse placche antitaccheggio rimosse dai vestiti. Hanno fatto scattare l’allarme e, la nomade, è stata intercettata all’uscita della boutique. Bloccata dal personale della sicurezza e dagli agenti della polizia di Stato, nel trolley della 19enne è spuntato di tutto: vestiti firmati, lingerie, accessori e gioielli per un valore di 700 euro tutti rubati all’interno del negozio. La giovane è stata quindi arrestata mentre, la merce, è stata restituita.

 

 

fonte  – https://questure.poliziadistato.it/Rimini/articolo/13105def7a3f235d8203180376

Recommended For You

About the Author: PrM 1