Coronavirus. Ordinanza Lombardia da Domenica per altri 10 giorni

Fontana: Prima del termine il Premier ci dirà se confermare o revocare

(DIRE) Milano, 25 Mar. – L’ordinanza emessa dalla Regione Lombardia resta in vigore 10 giorni a partire da domenica, fino al primo aprile compreso dunque se si esclude la domenica 29 marzo. Dopodiche’, “prima del decimo giorno ci dira’ il presidente del consiglio se intende confermare o se intende revocare” il provvedimento. Il presidente Attilio Fontana lo anticipa alla stampa, chiarendo come la giunta non abbia “ancora formalmente ricevuto il Dl”, quindi “e’ inutile fare valutazioni su testi che sono bozze che non si sa quanto fondate siano e su cui si possono prendere degli abbagli in buona fede”. L’unica cosa certa e che stando a quanto comunica Fontana risulta da tutte le bozze “e’ che i provvedimenti gia’ in essere alla data di entrata in vigore del decreto medesimo rimangono in vigore per 10 giorni”. In sostanza, “tutti i divieti aggiuntivi al dpcm del governo”, ossia chiusura degli alberghi, quella degli uffici pubblici non essenziali, degli uffici privati di vario genere “salvo lavori non rinviabili o sottoposti a termini”, come precisa il governo, “rimangono in vigore quantomeno per 10 giorni a partire da domenica”. (Nim/ Dire)

Recommended For You

About the Author: PrM 1