Palermo. Strappa gli orecchini a 2 anziane signore. La Polizia individua e arresta malvivente - Ilmetropolitano.it

Palermo. Strappa gli orecchini a 2 anziane signore. La Polizia individua e arresta malvivente

La Polizia di Stato ha eseguito un provvedimento di Custodia Cautelare in carcere nei confronti di Cusimano Ignazio, 40enne pregiudicato palermitano di Borgo Vecchio. Cusimano è stato individuato dai poliziotti della Squadra Mobile come il violento rapinatore che, lo scorso 13 dicembre, non si fece particolari scrupoli nello strappare di dosso gli orecchini a due anziane cittadine che stavano camminando nella zona “Fiera-Cantieri”. L’uomo, a volto scoperto ed in rapida sequenza, dapprima cinse per le spalle una delle due donne e le strappò entrambi gli orecchini, mentre la seconda vittima fu affrontata frontalmente e fu privata di un solo orecchino anche in quel caso sottratto con la forza. Le due donne, doloranti e stordite dalla brutalità subita, contattarono la Polizia di Stato che, sin da subito, avviò scrupolose indagini per non lasciare impunito un gesto tanto violento e forse ancor più vile perché compiuto nei confronti di due donne mature. I “Falchi” della sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” della Squadra Mobile, in questi mesi, non hanno lasciato nulla di intentato per risalire al malvivente, passando al setaccio anche gli ambienti della “criminalità da strada” che, da quartieri limitrofi, quali Zen e “Villaggio Ruffini” avrebbero potuto sconfinare in zona “Fiera” per compiere l’odioso reato. Gli agenti sono giunti all’individuazione di Cusimano, tracciando la rotta ed i passaggi della refurtiva probabilmente avvenuti proprio in zone adiacenti a quelli della rapina. La svolta decisiva alle indagini è avvenuta quando, all’interno di un “Compro oro” del quartiere San Lorenzo, gli agenti sono riusciti a rintracciare gli orecchini, riconosciuti dalle vittime come propri. Attraverso i documenti del “venditore”, i poliziotti sono riusciti a risalire al malvivente di Borgo Vecchio, quale autore della rapina. L’uomo, attualmente, risulta recluso presso la locale casa circondariale.

fonte  – https://questure.poliziadistato.it/Palermo/articolo/18215f195b354c367925597723

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano