Dal City al Bayern Monaco passando dal PSG: è già festa Scudetto!

Se in Italia la questione scudetto non è ancora ben definita, in Francia, Inghilterra e Germania si fa già festa. Partendo dalla Ligue 1 il Paris Saint Germain si conferma al vertice del calcio transalpino con assoluto dominio. A consegnare il quarto scudetto degli ultimi cinque anni e il settimo complessivo al PSG è neanche farlo apposta la diretta concorrente, ovvero il Monaco. Al Parco dei Principi netta vittoria per 7 a 1  di Cavani e compagni. Basti pensare che dopo solo mezz’ora di gioco il parziale era già in favore dei parigini con un rotondo 4 a 0. Il PSG conferma così la propria superiorità all’interno del confine francese. In classifica adesso i punti sono 87. Il tutto frutto di 28 vittorie, 3 pareggi e solo 2 sconfitte alle quali aggiungiamo i 103 gol realizzati contro i miserabili 23 subiti. E non dimentichiamo che in testa alla classifica marcatori troviamo Edison Cavani con 25 gol e Neymar Jr con 19,  con quest’ultimo fermo ai box a seguito dell’infortunio di qualche mese fa. Dalla Francia ci spostiamo adesso in Germania dove il Bayern Monaco ha conquistato con cinque giornate di anticipo il suo 28 esimo scudetto. Per i biancorossi dell’Allianz Arena campionato mai in discussione e sempre sotto controllo. Decisiva ai fini aritmetici la vittoria di due settimane fa per 6 a 0 contro il Borussia Dortmund, avversario più temibile degli ultimi anni. Il Bayern gode da ormai sei anni, dalla stagione 2012/13 a quella ancora in corso, del primato di Bundesliga. Per il club tedesco la classifica recita attualmente il seguente record: 24 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte con 81 gol realizzati e 22 subiti. Infine, ci spostiamo oltre la Manica dove il Manchester City di Pep Guardiola conquista il suo quinto scudetto della storia. Per gli inglesi titolo mai in discussione se non nelle prime giornate di campionato. La sconfitta contro il Manchester United nel derby due settimane fa posticipa la festa al weekend appena trascorso. Difatti questo sabato il City è riuscito a far suo lo scontro diretto tra le prime delle classe contro il Tottenham battendolo a domicilio per 3 a 1. A guidare la truppa in questa stagione la coppia Aguero-Sterling, autori di 36 gol in due. In graduatoria il City possiede attualmente 87 punti, vale a dire un vantaggio di ben 16 lunghezze sui cugini dello United. Il bottino proviene da un totale di 28 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte con 93 gol messi a segno e solo 25 subiti. Paris Saint-Germain, Bayern Monaco e Manchester City possono dunque festeggiare ma a macchiare la stagione di questi tre club è la Champions League. Dominio nei rispettivi campionati ma in Europa cosa succede? L’analisi è davvero varia e corposa, a partire dallo stato psicologico dei giocatori a quello fisico. Resta dunque tanto il lavoro da fare affinché anche la massima competizione europea diventi un obiettivo concreto e realmente raggiungibile.

A. P.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano