Domenica 19 Settembre, ultima giornata del Festival della Statistica e della Demografia - Ilmetropolitano.it

Domenica 19 Settembre, ultima giornata del Festival della Statistica e della Demografia

Tre giornate per parlare di “RI-GENERAZIONI. Dati, storie e prospettive oltre il Covid-19”

DOMENICA 19

Terza e ultima giornata del Festival della Statistica e della Demografia, promosso dalla Società Italiana di Statistica (SIS), dall’Istat e dalla Società Statistica “Corrado Gini”.  Il tema di questa settima edizione è “RI-GENERAZIONI. Dati, storie e prospettive oltre il Covid-19”. Le ri-generazioni vengono declinate da una pluralità di punti di vista: statistico, demografico, economico, digitale, sociale e culturale.

Anche domani il programma è ricco di appuntamenti, organizzati in diversi format. Ai vari incontri partecipano esperti, innovatori, filosofi, ingegneri, giornalisti, data scientist, pubblicitari – ovvero persone che prestano una forte attenzione al futuro – insieme ad amministratori pubblici e rappresentanti di istituzioni.

I PRINCIPALI APPUNTAMENTI

Ore  9,30
La giornata si apre con il talk Le nuove frontiere dei modelli predittivi per la gestione delle emergenze sanitarie. Un sistema di allerta, basato su modelli predittivi, per segnalare in anticipo le aree dove intervenire e bloccare i focolai di Covid 19 prima che il virus dilaghi. È il progetto avviato da Istat, Istituto Superiore di Sanità e un team di università, guidate da quella di Milano-Bicocca, con l’obiettivo di mettere a punto nuovi strumenti per il contenimento degli effetti pandemici e fornire un supporto ai decisori pubblici. A illustrarlo i vertici dei soggetti coinvolti: Giovanni Corrao (Università della Bicocca), Silvio Brusaferro (Presidente Istituto Superiore di Sanità) e Gian Carlo Blangiardo (Presidente Istat). Modera Mauro Gasparini (Politecnico di Torino) (streaming).

Ore 10,00
Dalla Loggia dei Cavalieri talk dal titolo Una nuova geografia delle imprese. La risposta alla pandemia. Roberto Monducci (Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa), Matteo Pignatti (Centro Studi Confindustria), Fabrizio Guelpa (Intesa San Paolo) e Andrea Bergamo (Estilos) discutono sulle evidenze emerse a seguito della crisi: performance più recenti e profili di solidità/vulnerabilità strutturali, dimensione internazionale e prospettive di interventi più selettivi di politica industriale nel contesto del Recovery plan per l’Italia. Modera Davide Colombo (Istat) (diretta streaming).

Ore 12,00

In diretta streaming dalla Loggia dei Cavalieri, Alessandro Marenzi (SkyTg24) intervista Barbara Floridia (Sottosegretario Ministero Istruzione). Introduce Michele Camisasca (Direttore Generale Istat).

Ore 14,00

Talk dal titolo E’ tornata l’inflazione? Misure, strumenti e analisi sulla dinamica dei prezzi dopo la terza recessione in dieci anni e a vent’anni dal changeover euro/lira.  Sono molti gli argomenti alla base della discussione: dalla reazione degli istituti di statistica all’imprevisto dei lockdown nell’attività di rilevazione dei prezzi al consumo alle nuove scelte di spesa dei consumatori che potrebbero modificare le dinamiche future dell’inflazione. Ci si interroga inoltre sulla temporaneità (o meno) della fiammata dei prezzi negli ultimi mesi e sulle scelte della Bce in fatto di politica monetaria e di ampliamento dell’indice armonizzato IPCA, con l’aggiunta dei prezzi delle abitazioni di proprietà. Partecipano Federico Polidoro (Istat), Fedele de Novellis (Ref Ricerche), Roberta Zizza (Banca d’Italia), modera Davide Colombo (Istat) (streaming).

Ore 16,00

Radio e Tv: nuovi consumi e tecnologie è il titolo del talk cui partecipano Andrea Fabiano (Tim Vision), Fausto Colombo (Università Cattolica) e Andrea Montanari (RaiRadioTre) con Valerio Fiorespino (Luxe Vide) chiamato a moderare. Con le restrizioni imposte dalla pandemia, l’intero sistema dei media ha acquistato una nuova centralità, sviluppato tecnologie avanzate e acquisito un maggiore valore sociale. Si parla dunque delle nuove tendenze, come la visual radio e la tv multischermo, e delle prospettive sulle esigenze dei pubblici e sull’utilizzo delle tecnologie (diretta streaming dalla Loggia dei Cavalieri).

Ore 17,00

Talk dal titolo Gestire la complessità. Intervengono Filomena Maggino (SIS DIAS), Stefano Laporta (Presidente ISPRA) e Marco Frey (Presidente Fondazione Global Impact Italia). Modera Corrado Crocetta (Presidente SIS) (streaming). La teoria della complessità sta assumendo una importanza crescente nella scienza moderna perché sempre più spesso si rinuncia a porre ipotesi semplificate per cercare di indagarne con più attenzione i reali comportamenti. Anche il benessere è un concetto complesso che richiede un approccio sistemico per poter tener conto della pluralità delle dimensioni da considerare (ambiente, salute, istruzione, ecc.)

La terza e ultima giornata del Festival si chiude alla Loggia dei Cavalieri con lo speech di Marco Camisani Calzorali dal titolo Ri-Generare il futuro (ore 17,30) in cui viene affrontato il ruolo della cultura digitale in un futuro ormai prossimo sempre più dominato da web e social.

Seguono gli interventi di chiusura Gian Carlo Blangiardo (Presidente Istat), Corrado Crocetta (Presidente Sis), Mario Conte (Sindaco di Treviso), Eugenio Brentari (Coordinatore StatisticAll) e la premiazione del torneo IstaTennis (ore 18,30).

Alle 19, lo spettacolo Ri-nenerazioni Prodigiose con Vanni De Luca.

Per conoscere il programma dettagliato: https://www.festivalstatistica.it/

Segui il Festival sui nostri canali social con l’hashtag: #StatisticAll

Recommended For You

About the Author: PrM 1