Eruzione Tonga: in arrivo aiuti internazionali, isolate 105.000 persone - Ilmetropolitano.it

Eruzione Tonga: in arrivo aiuti internazionali, isolate 105.000 persone

Foto di Gordon Johnson da Pixabay

10:18 – L’isola di Tonga, recentemente colpita da una violenta eruzione vulcanica, che ha causato piogge acide e una fuoriuscita di petrolio in Perù, sta ricevendo aiuti internazionali per la popolazione in stato d’emergenza. Navi e aerei giungeranno all’isola di Tonga nei prossimi giorni, in particolare la Nuova Zelanda ha inviato una nave carica di 250.000 litri d’acqua, la quale è in grado di produrne altri 70.000 litri al giorno, grazie ad un impianto di desalinizzazione. “Ripari, apparecchiature di comunicazione e generatori di corrente” e “acqua necessaria per i servizi igienico-sanitari“, scrive AL-JAZEERA, sono arrivati Giovedì dall’Australia e dalla Nuova Zelanda, e sono in arrivo anche quelli provenienti dal Giappone. Secondo gli ultimi rapporti, sono almeno 3 le vittime dell’eruzione, ma le comunicazioni sono state interrotte dall’evento, lasciando isolate circa 105.000 persone. Nel Paese 50.000 persone non hanno più accesso all’acqua potabile, in quanto è possibile usare solamente quella in bottiglia. “Circa 60.000 persone sono state colpite da danni alle colture, al bestiame e alla pesca a causa della caduta di cenere, dell’intrusione di acqua salata e del potenziale di piogge acide“, e anche il carburante inizia a scarseggiare. Mercoledì è stato ripristinato il servizio telefonico, ma internet è stato ampiamente danneggiato e probabilmente sarà necessario più di un mese per riparalo. (cit. AL-JAZEERA)

 SM

Recommended For You

About the Author: Pr2