Fiume Giallo, NASA: "Delta in più rapida evoluzione al Mondo vede rapido sviluppo" - Ilmetropolitano.it

Fiume Giallo, NASA: “Delta in più rapida evoluzione al Mondo vede rapido sviluppo”

11:54 – Il Fiume Giallo, noto anche come Huang He o Hwang Ho, principale fiume della Cina settentrionale, caratterizzato dall’abbondante limo giallo che viene trasportato per tutto il letto del fiume, ha il delta tra i più dinamici al Mondo. Tale dinamicità è dovuta alle grosse quantità di sedimenti trasportati annualmente dal fiume, superanti anche le 1,6 miliardi di tonnellate all’anno. La fonte del Fiume Giallo tende a “spostarsi” frequentemente, producendo inondazioni distruttive a valle. La popolazione ha attuato una serie di cambiamenti per tentare di “contenere” la fonte del Fiume Giallo e proteggere le abitazioni dalle inondazioni. “Nel 1976, le autorità hanno spostato il corso del fiume dal lobo Diaokou nella parte settentrionale del delta verso un altro canale a est, una mossa che ha reso più facile lo sviluppo delle riserve costiere di gas e petrolio. Dopo la deviazione del 1976, i sedimenti hanno costruito rapidamente nuove terre a est nel lobo di Qingshuigou, anche se l’oceano ha eroso le terre morbide e instabili intorno al vecchio canale del fiume a nord“, scrive sul proprio sito la NASA. Tali cambiamenti hanno prodotto variazioni del delta del Fiume Giallo, il quale nel tempo ha acquisto e perso terreno, come si evince dalle immagini pubblicate su Twitter dalla NASA, alle quali è stato aggiunto il commento: “Con l’innalzamento del livello del mare e il declino della quantità di sedimenti trasportati dal Fiume Giallo, uno dei delta in più rapida evoluzione del Mondo ha visto un rapido sviluppo“. A tal riguardo, “il litorale attorno al canale settentrionale abbandonato (sopra) si è ritirato in modo significativo a causa della riduzione di acqua e sedimenti. Al contrario, le aree in cui la costa si è stabilizzata (come il porto di Dongying) sono protette dalle dighe. Nel frattempo, le infrastrutture del gas e del petrolio, gli stagni di acquacoltura, gli stagni di evaporazione del sale e le turbine eoliche sono proliferate attorno al canale abbandonato. Le piscine di acquacoltura tendono ad essere più grandi degli stagni di evaporazione del sale e di solito hanno acqua verde. Gli impianti di evaporazione del sale hanno tipicamente piccole piscine che variano di colore a seconda della salinità e del contenuto microbico dell’acqua“. I cambiamenti sono dovuti sia ai naturali affondamenti, cedimenti, assestamenti e compattazioni del terreno, sia al “riscaldamento globale e all’innalzamento del livello del mare, che ora è di circa 4 millimetri all’anno“, uniti al costante sviluppo urbano dovuto al crescente aumento della popolazione locale. Durante tali evidenti cambiamenti, la NASA ha notato una “forte diminuzione della quantità di sedimenti trasportati dal Fiume al delta“, nel 2021 ha trasportato solo un decimo dei sedimenti degli anni ’60. Tale evento limita l’arrivo di nuova terra ed è dovuto ai blocchi artificiali e alle deviazioni che il fiume subisce da parte dell’uomo, i quali fermano a monte i sedimenti e grossi quantitativi d’acqua utilizzati per la popolazione. (cit. NASA)

SM

Recommended For You

About the Author: Pr2